Ricerca  
venerdì 21 settembre 2018 ..:: Home ::.. Registrazione  Login

Viaggio nei campi di sterminio di Mauthausen ed Ebensee
Questo sito è per tutti coloro che hanno viaggiato verso Mauthausen
e che non dimenticheranno. E per coloro che viaggeranno.



IL PROSSIMO VIAGGIO
 (data da destinarsi)

Ecco IL PROGRAMMA dell'ultimo viaggio

Sei_interessato.gif


 

LA MEMORIA IN VIAGGIO - VISITA A MAUTHAUSEN

 



Iscriviti al sito o scrivici per avere informazioni sui nostri viaggi e sulle nostre iniziative
REGISTRATI

vogliamo premettere alcune parole scritte da Roberto Camerani, il deportato politico che ci ha in modo straordinario accompagnato, ...   Leggi Tutto...


Cosa significa andare a Mauthausen con Roberto - venerdì 1 settembre 2006

rob3-opt.jpg

26 aprile -
Staranno partendo
Abbiamo conosciuto Roberto due anni fa, ci accompagnò allora per la prima volta a Mauthausen. Ricordo la curiosità con cui cercavo di immaginare invano come sarebbe stato. Non si può immaginare Roberto, bisogna incontrarlo. Forse non è possibile neppure descriverlo, le parole rischiano di ...

 Continua ...

 Materiali Riduci

TESTI E INTERVENTI DI ROBERTO

      

 Link utili Riduci

un_ex_de-opt.JPG

Camerani e il suo libro "Il viaggio"
vengono ampiamente citati in questa sezione
del
sito ufficiale sul campo di Mauthausen

La serata del 28 gennaio ad Osnago (LC)
su
Merateonline

Alcune recensioni del libro "Il viaggio"
ANED - MIlano
Sardegna solidale
IBS

villa_small.jpg
I Luoghi della Memoria

La 55 Brigata Fratelli Rosselli
Guerra partigiana in valsassina e Valtellina


      

Iscritti Iscritti:
Ultimo Utente Iscritto Ultimo: CinziaLaura
Nuovi utenti di oggi Iscritti Oggi: 0
Nuovi utenti di ieri Iscritti Ieri: 0
Utenti contati Complessivi: 228

Persone in Linea Utenti In Linea:
Visitatori Visitatori: 6
Membri Iscritti: 0
Totale Totale: 6

In Linea In Linea Ora:
 Scrivici Riduci






Annulla   Invia

    

Questa è solo una piccola selezione del video
che ripropone l'ultimo viaggio di Roberto a Mauthausen ed Ebensee,
nel marzo del 2004, con un nostro gruppo.
Se sei interessato a ricevere il dvd-video completo
(durata 75') scrivici.

 

 Notizie e iniziative Riduci

MAUTAUSEN 9-2-08 (262).JPG
Carissimi, è mancato questa notte Giancarlo Bastanzetti, figlio del deportato Pietro, morto a Gusen. Giancarlo è stata la nostra guida, sia nei numerosi viaggi a Mauthausen che nella vita. I funerali si svolgeranno sabato 24 marzo, alle ore 14.00, con partenza dalla chiesa Sacra Famiglia di viale Prealpi - Saronno (VA).
 Siamo tutti più soli.
Gianpiero Associazione "Roberto Camerani"

  

  

Mi chiamo Ilaria, ho 30 anni e nel 1993, alle scuole medie del mio paese, ho concosciuto Roberto Camerani.
Roberto era venuto nella mia classe a portare la sua testimonianza. Non ricordavo più la sua faccia (che non ho riconosciuto eppure mi ha commosso ritrovare sul vostro sito) ma la sua storia, anche se sono passati tanti anni, mi è rimasta addosso.
  Leggi Tutto...

MAI
Cari compagni di viaggio,
alla vigilia della giornata della memoria ripenso con grande intensità al pellegrinaggio vissuto insieme nel novembre 2010. Riaffiorano più forti che mai immagini, emozioni, lacrime... Sento ancora nelle mani il freddo di quel muro dal quale trasudava tanta sofferenza e davanti al quale mi sono ripromessa di non dimenticare... MAI. Nella scuola in cui insegno, nei prossimi giorni, ricorderò quei giorni, cercherò di raccontare quell'orrore e, soprattutto, farò conoscere ai miei ragazzi la bellezza di Roberto! Con affetto Barbara 

  

Ringraziandovi per la avermi offferto l'opportunità di condividere
un'esperienza umana così profonda, toccante e incancellabile, vi mando, come
ho
promesso a Gianpiero sulla via del ritorno da Mauthausen, una mia poesia
scritta tre anni fa sul tema dei razzismo.
Ciao, mi terrò in contatto.

Armando Azzini


RAZZA PURA

Lo skinhead nostrano
guardandosi allo specchio
cerca nel sangue italico
il genoma puro, sarà lanzichenecco
slavo, francese, austriaco, bizantino
arabo, celta, spagnolo, o longobardo?
Suo malgrado il cranio scarno, rasato
che vorrebbe ariano, come Adolf
il nano macilento predicava
riporta alla memoria quei relitti umani
vittime nei campi.

Non è nemmeno escluso
ne ha paura,
che il suo occhio nero
sintomo di razza similrom,
l’avrebbe spinto a forza
sopra un carro ferroviario
diretto, meticcio tra i meticci
allo sterminio.

  

Pagina 3 di 4First   Precedente   1  2  [3]  4  Avanti   Last   


      

 Una targa Riduci

targa-ok-opt.jpg

 
Il 1 novembre 2006, a Mauthausen ed Ebensee, abbiamo posato questa targa ricordo : quando andrai al campo salutacela.



      

Tre file audio con una lunga intervista a Roberto
  
  

rob1-opt.jpg

Roberto Camerani è nato nel 1925 a Triuggio (MI).
Giovane antifascista, nel dicembre del 1943 viene arrestato dai tedeschi e deportato, prima nel campo di Mauthausen, poi nel sottocampo di Ebensee.
Il 6 Maggio 1945, insieme ai suoi compagni, viene liberato dall’esercito americano.
È morto il 20 Luglio 2005 a Cernusco sul Naviglio .
(Leggi l'ultima lettera di Roberto)

  Leggi Tutto...


MATERIALI PER INIZIATIVE

dvdmini.jpg
Materiali a disposizione di enti, associazioni, comuni ecc. per l'organizzazione di mostre, iniziative e proiezioni

Mauth-web.gif

ebensee-web.gif 
Mostre fotografiche e didattiche sui campi di Mauthausen, Ebensee, Gusen e Melk .
Video su Roberto Camerani. Video con interviste e  storie sui campi di sterminio di Mauthausen.
  gusen-web.gif

melk-web.gif

&a Continua ...

bel-sognoWEB.gif
Roberto ha scritto anche un  libro, "Il bel sogno" Ed. Monti, nel quale racconta con linguaggio semplice, profondo ed efficace la sua esperienza di "uomo tra gli uomini" che ha avuto la sorte di vivere l'esperienza del campo di sterminio
Leggetelo!

  


 Entra Riduci

Entra o registrati per essere aggiornato sulle nostre iniziative


Forgot Password ?

  

 Chi siamo Riduci

roberto-spa.jpg

E' nata l'Associazione "Roberto Camerani"

che "si prefigge di promuovere e perpetuare la storia ed il ricordo della deportazione nei lager nazisti attraverso la riproposizione della testimonianza resa da Roberto Camerani deportato a Mauthausen...L’associazione promuoverà attività e iniziative atte a perpetuare lo spirito e la filosofia esistenziale di Roberto Camerani, improntati al riconoscimento della dignità umana, dei valori di uguaglianza dell’uomo senza distinguo di razza, sesso, religione e ceto sociale." (art.2 -dello Statuto)
Se vuoi saperne di più scrivici: ilviaggio@camerani.it

      



 gufomini-min.gifSito ospitato da Rete Civica Brianzaest 
© (Tutto il materiale originale (di nostra produzione) sul nostro  sito è a disposizione di tutti per iniziative di divulgazione dei valori ai quali si è ispirato l'impegno di Roberto Camerani e della nostra Associazione- Vi preghiamo di comunicarci eventuali usi o riproduzioni -  Grazie) 

2006 by Associazione Roberto Camerani   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy